Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crollo ponte, su conto corrente solidale di Tursi arrivati oltre 800 mila euro

Arrivati ieri i 250 mila euro donati dal patron della Pro Recco Volpi. Piciocchi: "Li useremo per sfollati, parenti vittime e commercio, ma aspettiamo conversione decreto"

Più informazioni su

Genova. Ammontano a oltre 800 mila euro i proventi della raccolta fondi organizzata tramite il conto corrente di solidarietà messo a disposizione dal Comune di Genova dopo la tragedia del ponte Morandi. Proprio ieri sul conto corrente di Tursi sono arrivati, grazie a un bonifico proveniente dalla Svizzera, i 250 mila euro donati dal patron della Pro Recco e dello Spezia Calcio, Gabriele Volpi.

“I fondi raccolti – spiega l’assessore al Bilancio di palazzo Tursi Pietro Piciocchi – verranno destinati in primis agli sfollati, ma vorremmo destinare i fondi anche in altre direzioni. In primis penso ai parenti della 43 vittime – spiega l’assessore – che fino ad ora non hanno avuto il risalto mediatico che avrebbero meritato”. Per l’assessore inoltre “visto che il successo della vendite delle magliette Genova nel cuore valuteremo anche misure di sostegno per i lavoratori e per gli esercizi commerciali”.

Prima di prendere una decisione sulla destinazione dei fondi tuttavia “occorre attendere la conversione in legge del decreto Genova per valutare dove sia più utile intervenire anche alla luce dell’allocazione delle risorse prevista dal decreto”.