Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calci, pugni e bottigliate per rapinare le vittime: arrestato 30enne

La rapina risale al 2 settembre scorso

Più informazioni su

Genova. Un 30enne argentino, Denis Romero, è stato arrestato dalla sezione criminalità diffusa della squadra mobile, su ordinanza di custodia cautelare per rapina aggravata.

Secondo quanto raccolto dagli investigatori Romero sarebbe l’autore di una violenta rapina in strada, commessa nella notte tra il 2 ed il 3 settembre scorso, all’esterno della nota discoteca “Kaoba”, sita in Piazzale dei Terminal Traghetti Iqbal Masih.
Nell’occasione il 30enne aveva aggredito un 23enne di origini ecuadoriane, lo aveva immobilizzato e percosso ripetutamente con calci e pugni per poi privarlo del suo smartphone.

Un amico della vittima era intervenuto in sua difesa, ma era stato colpito da una bottigliata sferrata da Romero, che gli aveva causato lesioni giudicate guaribili in 25 gg. per trauma cranico e ferita lacero-contusa al capo.

Indispensabili le telecamere e il riconoscimento da parte delle vittime. Il 30enne è stato rintracciato a Marassi e da lì condotto direttamente in carcere