Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bicchieri di vernice rossa contro sede Casapound, blitz rivendicato da Genova antifascista

L'obiettivo del collettivo: "Chiudere le sedi di ultradestra in città"

Genova. “Rivendichiamo l’atto di giustizia verso la città di Genova, medaglia d’oro della Resistenza e i suoi cittadini.Vernice rossa contro Casapound, rossa come l’amore per l’antifascismo; valore intrinseco alla nostra Costituzione, il sentimento che muove le nostre azioni”. Genovantifascista in un post ha rivendicato il blitz di questa notte contro la sede di Casapound in via Montevideo, con le saracinesche imbrattate da alcuni bicchieri di vernice rossa.

“Rossa come il sangue che è stato versato da un compagno vilmente accoltellato da un gruppo di naziskin con i risaputi metodi da far west provenienti proprio da quella sede – scrivono i militanti – l’infamia delle lame non si perdona”.

Obiettivo di Genovantifascista, si legge ancora nel post è la “la chiusura di tutte le sedi dei gruppi di ultradestra presenti sul territorio”. Nel post anche un richiamo e un invito alla manifestazione antifascista che si terrà a Savona il 27 ottobre.