Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

A Natalidea 2018 stand gratuiti per gli artigiani e i commercianti colpiti dal crollo di ponte Morandi

Accanto agli espositori standard, potranno utilizzare gli spazi della Fiera come vetrina ma dovranno contemporaneamente tenere aperte le attività nel luogo d'origine

Genova. L’edizione 2018 di Natalidea, la storica manifestazione organizzata da Fiera di Genova nel periodo pre natalizio, sarà dedicata ai commercianti e agli artigiani dei quartieri di Genova colpiti dal crollo di ponte Morandi.

In programma da venerdì 14 a domenica 23 dicembre, offrirà, accanto agli spazi destinati agli espositori, una parte importante di stand messi gratuitamente a disposizione delle attività commerciali dei municipi Valpolcevera, Centro Ovest e Medio Ponente, ossia le aree che maggiormente stanno subendo il contraccolpo del disastro del 14 agosto.

“Non vogliamo rischiare di drenare attenzione e clienti dalle zone colpite – dice Rino Surace, responsabile commerciale di Fiera – l’intento è piuttosto quello di creare un link tra una manifestazione frequentata come Natalidea e zone oggi più difficilmente raggiungibili”. Sarà chiesto, infatti, ai negozianti e artigiani di tenere comunque aperti anche i punti vendita nelle aree di origine. Inoltre, a Natalidea, saranno organizzati momenti di spettacolo e laboratori che avranno per protagoniste le attività del ponente e della Valpolcevera.
“Le aziende che parteciperanno – afferma l’assessore comunale al Commercio Paola Bordilli – saranno quindi ambasciatrici del loro territorio”.

Le domande di partecipazione dovranno arrivare alle associazioni di categoria Ascom, Confesercenti e Cna che hanno aderito e supportato l’iniziativa. Natalidea sarà aperta per dieci pomeriggi e dieci sere con ingresso gratuito. Come sempre saranno moltissimi gli espositori di “idee regalo”, con prodotti di artigianato, arredi, enogastronomia, auto, moto e camper e tanto altro ancora.