Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un corteo cittadino “contro il governo razzista”: in piazza studenti, associazioni, Lotta comunista e Fiom

Genova. Un corteo cittadino contro il “governo del razzismo e della paura”. Con queste parole d’ordine gli studenti del coordinamento del 9 febbraio (data in cui ci fu l’anno scorso una mobilitazione studentesca antirazzista), tornano in piazza.

L’appuntamento è per sabato 29 settembre . “Alla cialtroneria che sbraita ‘prima gli italiani’ chiediamo: ‘qual è la differenza tra un calabrese che migra nel nord d’Italia e un nigeriano che migra nel nord europa?’ Ciò che li distingue sono la lingua, il colore della pelle, la nazionalità e la religione ma noi non crediamo in queste idiozie, perciò accoglienza, accoglienza” scrivono gli studenti vicini a lotta comunista che hanno organizzato la mobilitazione. “Le statistiche dicono che ogni 18 persone su un barcone una muore ed è come se in una classe da 30 persone morissero due studenti ogni volta”.

Alla manifestazione, che partirò alle 15.30 da piazza Raibetta ha aderito la Fiom, l’rsu di Ansaldo Energia, diversi circoli Anpi, la comunità di San Benedetto al porto.