Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Torriglia, allevava e vendeva cuccioli di cane abusivamente. Denunciato dai carabinieri

Fiorente attività di vendita

Genova. I carabinieri forestali hanno notificato sei sanzioni amministrative ad un uomo, residente a Ronco Scrivia, responsabile di aver realizzato un allevamento abusivo di cani con finalità commerciali.

Il soggetto in questione era stato sottoposto a controllo stradale nel Comune di Torriglia (GE) alcuni giorni prima, intento nel trasporto di cuccioli di cane di circa 4 mesi di età, di razza maltese e chihuahua, che tuttavia risultavano privi di microchip, non iscritti all’Anagrafe Canina Regionale Liguria, ed in assenza di certificazione veterinaria attestante lo stato di buona salute e delle vaccinazioni eseguite.

Gli accertamenti hanno messo in luce che il soggetto in questione aveva iniziato da circa 1 anno una fervente attività di vendita “online”, sul noto sito di e-commerce www.subito.it, di cuccioli di cane, provenienti dalla riproduzione dei propri esemplari adulti.

Lo stesso, privo dell’autorizzazione igienico-sanitaria prevista dalla normativa vigente, esercitava un allevamento commerciale vera e propria, secondo la definizione della legge in materia: la detenzione di cani e di gatti, anche a fini commerciali, in numero pari o superiore a 5 fattrici o 30 cuccioli per anno”. I cuccioli di cane illecitamente trasportati sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.