Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Principe, presta il telefonino per una chiamata e riceve pugni in faccia. Arrestati due uomini per rapina

Dopo la telefonata si sono rifiutati di restituire il cellullare

Più informazioni su

Genova. La Polizia di Stato di Genova ha arrestato due cittadini egiziani di 33 e 34 anni il reato di rapina.

È stato avvicinato alla fermata dell’autobus davanti alla Stazione Principe da due uomini che gli hanno chiesto in prestito il cellulare per una telefonata. Quando, alcuni minuti dopo, ha chiesto loro di restituirgli il telefono, i due si sono rifiutati ed anzi hanno reagito colpendolo al volto con alcuni pugni, per poi allontanarsi verso i vicini giardini.

La vittima, un genovese 54enne, ha chiesto l’intervento della Polizia. Gli agenti delle volanti, sopraggiunti in pochi minuti, hanno circondato i giardini, precludendo così ogni possibilità di fuga, sorprendendo i due rapinatori, accovacciati vicino ad un’aiuola, ancora in possesso della refurtiva.

I due uomini, entrambi pregiudicati per numerosi reati ed il più giovane irregolare in Italia, sono stati tratti in arresto ed associati alla casa circondariale di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.