Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Goliardicapolis cala subito il tris. Bene anche Burlando, Golfo Paradiso e Rivasamba risultati

Prima giornata di campionato con le genovesi che hanno cominciato quasi tutte col passo giusto

Torna in campo anche il campionato di Promozione che vede molte genovesi nel Girone B pronte a sfidarsi per un posto al sole. Non si nascondono i ragazzi di Davide Del Nero del Golfo Paradiso e a Spezia contro il Canaletto passano all’inglese grazie ai gol di Massaro nel primo tempo e dell’innesto dalla panca, Selva nella ripresa. 

Identico risultato che fa registrare il Rivasamba a Borzoli, ma qui succede tutto nel primo tempo con il gol lampo di Zappelli dopo soli 3’ sugli sviluppi di un traversone e con il rigore di Marasco che lo stesso bomber si guadagna, si fa respingere da Cannavò, ma è lesto a ribadire. Borzoli che si vede troppo poco se non con sporadiche conclusioni di Esibiti, l’unico a provarci.

0-2 che si replica anche sul campo dell’Ortonovo visto che è la Burlando a passare con una doppietta di Dapelo che certifica un buon avvio di stagione per gli arancioneri che riescono anche mantenre inviolata la porta di Leone. Vola la Goliardicapolis che sale in vetta alla classifica grazie al 3-0 con cui manda ko il Casarza in una partita che comunque resta equilibrata per tutto il primo tempo e anche quando Monticone la sblocca al 58°, biancogranata restano in gara salvo subire due gol nel finale da Arlandini all’87° e ancora da Monticone, su rigore stavolta, allo scadere. 

Crolla invece il Real Fieschi che a Spezia cede ad un Don Bosco che approccia alla gara in maniera furiosa e infila per ben due volte in due minuti la porta di Pozzo. Ibba al 2° e Nicolini al 3° indirizzano chiaramente la gara che per i genovesi non riusciranno mai a raddrizzare. Seconda parte di gara in cui gli ospiti spingono, ma in modo disordinato e all’88° subiscono pure il terzo gol di Valletta su calcio di rigore. Quasi una beffa la rete di Gandolfo in pieno recupero, quando ormai serve solo per le statistiche.

Non sbaglia invece il Little Club che con il Forza e Coraggio si dimostra squadra in grado di soffrire per portare a casa il risultato. Dopo il gol di Torlione al 50° e quello di Rusconi tre minuti dopo infatti, in molti si sarebbero seduti pensando di averla già vinta. Il Little Club non fa eccezione e gli avversari accorciano al 79° con Campagni. La rete risveglia i rossoblù che tornano a fare gioco, uscendo dalla propria metacampo e chiudendo le porte agli spezzini.

Duello spezzino-genovese vinto anche dall’Athletic Club Liberi al quale basta una rete per prevalere sul Cadimare che si salva al 30° quando Ilardo si incarica di battere il rigore assegnato poco prima dall’arbitro, ma Stano capisce e para il tiro. Successivamente, però proprio Ikardo non sbaglierà l’occasione che al 56° consente di infilare il portiere e regalare la vittoria ai suoi.

Infine termina 1-1 fra Campomorone e Magra Azzurri nell’unico pari di giornata. Aprono i valligiani con Curabba che trasforma un penalty poco dopo la mezzora, pari firmato Goldoni in avvio di ripresa per gli spezzini.