Quantcast
Terzo turno

Eccellenza: la giornata del riscatto per Rapallo e Rivarolese fotogallery risultati

Il Busalla espugna Alassio. Battute Angelo Baiardo e Genova Calcio

Molassana vs Rivarolese Coppa Liguria Eccellenza Terzo turno

Rapallo. Ancora una giornata ricca di reti, la terza del girone ligure di Eccellenza. Nei primi due turni si erano contate ancora più segnature, ma le 23 di oggi confermano di come si tratti di un campionato con numerose squadre votate ad un gioco offensivo. Tanti gol, inoltre, in questo caso non significano poco equilibrio.

L’unica squadra che è stata capace di non incassare ancora reti, il Finale, si è isolata al comando. La squadra di mister Caverzan ha piegato di misura il Vado, con un gol di Capra all’8° della ripresa, infliggendo ai rossoblù la prima sconfitta in campionato.

Solitaria in secondo posto c’è la Cairese che, galvanizzata dal successo sulla Rivarolese, ha confermato il proprio valore battendo per 2 a 0 la Genova Calcio. La formazione condotta da Solari è andata a segno una volta per tempo, con Saviozzi e Alessi.

Capolista virtuale del girone è stato a lungo il Pietra Ligure, che grazie ad una rete di Rovere alla mezz’ora si è illuso di poter fare bottino pieno al Macera. Ma il Rapallo ha reagito e negli ultimi venti minuti di gara ha ribaltato il risultato con le segnature di Marchesi, Garrasi e Matteo Rossi, autore di una doppietta. Primo successo per la compagine del presidente Verrini, che cancella così l’amaro avvio di stagione.

Si rialza la Rivarolese, che ha espugnato il Broccardi di Santa Margherita Ligure. Il gol decisivo porta la firma di Donato, a bersaglio al quarto d’ora della ripresa. Per gli avvoltoi è il secondo successo esterno; per la Sammargheritese la terza sconfitta in tre gare.

A secco c’è anche il Molassana, battuto a domicilio dall’Albenga che ha così colto il suo primo successo. I bianconeri, che sono tra le quattro squadre ancora imbattute, hanno colpito due volte nella ripresa, con Paolo Rossi e Farinazzo.

Partita dalle mille emozioni ad Alassio, dove sia i padroni di casa che il Busalla erano alla ricerca della prima vittoria. L’obiettivo è stato centrato dagli ospiti, che si sono imposti per 4 a 3. Gialloneri in vantaggio prima con Sassari e poi con Lupo; risposte biancoblù affidate a Cotellessa e Compagnone; squadre al riposo sul 2 pari. Nella ripresa Viganò riporta in vantaggio gli alassini, ma le reti di Repetto e Garrè ribaltano il risultato.

Seconda sconfitta per l’Angelo Baiardo, che si è arreso all’Imperia. Al Ciccione è finita 2 a 0 con un gol per tempo, firmati da Moscatelli e Castagna.

Primo acuto per il Ventimiglia, che ha avuto la meglio sul Valdivara 5 Terre per 2 a 1. Tutto nella ripresa: a segno Rea e Galiera; temporaneo pareggio ad opera di Bertuccelli.

leggi anche
busalla
La remuntada
Busalla, Gianfranco Cannistrà: “Carattere e gioco ci hanno consentito di rimontare l’Alassio”