Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bogliasco, ecco il pareggio che bastava: avanti in Coppa Italia fotogallery

I biancazzurri tengono a bada il Trieste evitando il sorpasso

Bogliasco. Bastava un pareggio al Bogliasco Bene per strappare il pass per la fase finale di Coppa Italia e pareggio è stato.

Al cospetto del Trieste del grande ex Daniele Bettini i biancazzurri conducono sempre le danze ma non riescono a chiudere l’incontro facendosi rimontare nel finale fino al 10 pari e rischiando pure la beffa negli istanti conclusivi della sfida.

Un risultato che lascia un po’ di amaro in bocca a Guidaldi e compagni che non riescono ad aggiudicarsi l’intera posta in palio e il primo posto nel raggruppamento nonostante un vantaggio di tre reti a metà del terzo tempo.

Alla fine comunque il traguardo minimo, quello del passaggio del turno, è raggiunto e coach Magalotti, alle prime uscite sulla panchina biancazzurra, può sorridere anche per aver chiuso il girone da imbattuto con due pareggi e una vittoria.

Sono felice per la qualificazione – ammette il tecnico – anche se contro Trieste avevamo l’opportunità di vincere e avremmo dovuto coglierla. Invece, nonostante un vantaggio a un certo punto della gara anche piuttosto ampio, alla fine ci siamo fatti rimontare. Peccato. Ma queste gare servono anche a farci capire su quali aspetti bisogna lavorare e migliorarsi. E la condizione mentale è indubbiamente una di questi. Ad ogni modo chiudiamo un girone equilibrato e non semplice senza sconfitte e ciò mi lascia ben sperare per il futuro“.

La classifica finale del girone C: Canottieri Napoli 7, Bogliasco Bene 5, Pallanuoto Trieste 3, Rari Nantes Savona 1.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – Pallanuoto Trieste 10-10
(Parziali: 2-1, 4-3, 3-3, 1-3)
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero, A. Di Somma 1, Fracas 1, Lanzoni 2, Ravina, Gambacorta 2, Monari, Guidi 1, Guidaldi 1, Puccio, Sadovyy 2, Di Donna. All. Magalotti.
Pallanuoto Trieste: Oliva, Podgornik 1, Petronio, Ferreccio, Giorgi, Panerai 3, Gogov 3, Mladossic, Vico 1, Mezzarobba 2, Spadoni, Rocchi, Persegatti. All. Bettini.
Arbitri: Petronilli e Scappini.
Note. Usciti per limite di falli Petronio e Rocchi. Superiorità numeriche: Bogliasco 6 su 13, Trieste 4 su 10 più 1 rigore segnato.