Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Blitz al banchetto della Lega in via Lagustena: bandiere strappate e volantini gettati a terra

Due giovani si sono dati alla fuga. I militanti del Carroccio hanno presentato denuncia in Questura

Più informazioni su

Genova. Blitz intorno delle 12 di oggi in via Lagustena nel quartiere di San Martino dove si stava svolgendo un banchetto della Lega Nord.

Due giovani sono arrivati davanti al banchetto dei militanti del Carroccio e avrebbero strappato le bandiere e gettato a terra i volantini fuggendo subito dopo. Secondo quando denunciato da un militante del Carroccio i giovani contestatori avrebbero urlato “Salvini bastardo”.

I militanti della Lega si sono presentati in questura per denunciare l’accaduto. Indaga la Digos.

“Non è la prima volta che i nostri militanti vengono insultati e minacciati. Evidentemente – ha aggiunto il Commissario provinciale della Lega, Alessio Piana – a qualcuno non piace il fatto che la Lega, forza di governo, continui a battersi anche per la sicurezza dei quartieri nelle nostre città. Ringraziamo i nostri militanti che ogni giorno in prima persona portano avanti le loro idee pacificamente e democraticamente, nonostante le continue intimidazioni e provocazioni che ricevono. Condanniamo fermamente il vile assalto di stamane, siamo sicuri che le forze dell’ordine individueranno i colpevoli al più presto e auspichiamo una punizione adeguata da parte della magistratura».