Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Aon Open Challenger, prima giornata ricca di sorprese: avanti Basso e Fonio

I due italiani hanno sconfitto Guido Andreozzi e Gastao Elias; forfait di Sebastian Ofner e Benoit Paire

Genova. Non sono mancate le sorprese nella prima giornata dei tabelloni principali dell’Aon Open Challenger di Genova, in corso sui campi in terra rossa di Valletta Cambiaso.

Sul campo centrale Andrea Basso ha avuto la meglio in 3 set sulla testa di serie numero 6 Guido Andreozzi. Thomaz Bellucci, lucky loser che ha preso il posto di Sebastian Ofner, ha battuto in 2 set Gian Marco Moroni.

Giovanni Fonio ha ricompensato gli organizzatori della wind card piegando Gastao Elias. Il qualificato Sumit Nagal ha sconfitto Stefano Napolitano. Infine, nel match serale, Martin Klizan ha superato agevolmente Filippo Baldi.

Sul campo numero 1 il programma è stato aperto dal successo di Federico Delbonis al termine di una sfida combattuta con Rogerio Dutra Silva. Christian Garin ha fatto fuori la settima testa di serie, Thiago Monteiro.

Nel primo doppio di giornata successo di Guido Andreozzi e Guillermo Duran su Aliaksandr Bury e Hubert Hurkacz. Per concludere, Dustin Brown si è fatto valere sconfiggendo in 2 set Pablo Andujar.

Il campo numero 2 ha visto Jannik Sinner e Salvatore Caruso prevalere su Rogerio Dutra Silva e Thiago Monteiro al super tie-break. Identico finale, positivo, per Gian Marco Moroni e Stefano Travaglia su Luca Margaroli e Tristan-Samuel Weissborn.

Benoit Paire, a seguito della convocazione in Coppa Davis, ha comunicato il ritiro dal singolo ed è stato sostituito da lucky loser Juan Pablo Varillas.

Oggi sono in programma sette partite di singolo e cinque di doppio:

tennis

Il tabellone del singolo:

tennis

Il tabellone del doppio:

tennis