Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vaccini, il Pd: “Viale e Toti facciano ricorso contro il milleproroghe”

Per i consiglieri regionali dem "aumento copertura è merito di decreto Lorenzin"

Più informazioni su

Genova. “Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessora alla Sanità Sonia Viale anziché vantare l’inesistente primato della linea ligure sui vaccini, dovrebbero unirsi alle regioni italiane che avanzano ricorso alla Consulta contro il decreto Milleproroghe e l’emendamento approvato che fa slittare di un anno l’obbligo vaccinale per essere ammessi ad asili nido e scuole materne”. Lo dichiarano capogruppo e consiglieri del Gruppo Pd in Regione Liguria.

“Lo sbandierato aumento della copertura sui vaccini, che ha raggiunto il 95%, non è solo un dato ligure ma rivela una tendenza nazionale dovuta agli effetti del decreto Lorenzin, che l’azione del nuovo governo vuole vanificare. Si dovrebbe inoltre tenere conto dell’incertezza che l’azione politica di Lega e 5 Stelle produrrà a settembre, quando l’emendamento sui vaccini in approvazione attualmente al Senato passerà alla Camera, proprio in coincidenza con la riapertura delle scuole” dicono.

“Allora nessuno saprà dire quale regola avrà valore – aggiungono i consiglieri del Pd – Chiediamo che anche la Liguria faccia ricorso alla Consulta, affermando così il principio democratico che tutela non solo i più deboli ma anche tutta la popolazione e i loro diritti”.