Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trasporto ferroviario, entra in servizio il quinto “jazz”: consegnato in anticipo

Genova. È entrato subito in servizio nel nodo di Genova come treno regionale 21052 il quinto nuovo treno Jazz per pendolari e turisti che è stato consegnato, in anticipo rispetto ai tempi previsti, a Regione Liguria. A soli sette mesi dalla firma del contratto di servizio, quindi, hanno già fatto il loro ingresso sui binari regionali i primi cinque dei 48 nuovi treni previsti, che portano a 40 le corse giornaliere effettuate con i nuovi convogli sulle linee Genova Brignole – Ovada -Acqui Terme, Genova – Ventimiglia, Genova Brignole, Busalla e Arquata e nel nodo metropolitano di Genova.

treno jazz

“Questo è un treno nuovissimo, all’avanguardia in Europa – ha sottolineato Orazio Iacono, amministratore delegato di Trenitalia – consegnato in anticipo rispetto a quanto stabilito, e questa sta a dimostrare il grande impegno di Trenitalia per i pendolari. Un investimento di quasi 400 milioni in questa regione per poter rinnovare l’intera flotta e migliorare la qualità della vita di chi viaggia ogni giorno sul treno”.

Per il presidente della Regione, Giovanni Toti, si tratta di un “piccolo grande segnale” della Liguria che sta cambiando. “Dal 2020 cominceranno ad arrivare anche i nuovi modelli pop e rock e quindi, entro la fine del 2021 – spiega – l’intera flotta regionale sarà composta da treni nuovi, con aria condizionata, sedili ergonomico, e con qualche piccolo miglioramento sui tempi di percorrenza della tratta”. Un rinnovamento del parco ferroviario necessario visto che, attualmente, circolano ancora treni di 50 anni fa.

“Abbiamo potuto verificare, che ci sono ancora 4 treni degli anni Sessanta – conclude l’assessore ai Trasporti Gianni Berrino – che non sono provvisti di aria condizionata. Ma questo, sicuramente, non è colpa della nostra amministrazione ma di chi, in passato, non ho mai pensato che si dovesse totalmente rinnovare la flotta viaggiante dei treni”.