Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sfollati ponte Morandi, Toti: assegnati già 66 alloggi

229 famiglie visioneranno nei prossimi giorni gli immobili individuati per loro

Genova. Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria e commissario per l’emergenza, ha aggiornato il “conto” delle case assegnate alle famiglie sfollate dopo il crollo del ponte Morandi: “assegnate già 66 case alle famiglie sfollate. 58 famiglie hanno scelto contributo di Protezione civile per l’autonoma sistemazione. 229 famiglie visioneranno nei prossimi giorni gli immobili individuati per loro. Tutti avranno presto un nuovo tetto”.

Come già detto ieri nella conferenza stampa che ha aggiornato il punto della situazione, l’assegnazione degli alloggi si sta svolgendo più rapidamente del previsto (nella foto di apertura la prima assegnazione).

Intanto oggi Toti ha presenziato in prefettura (con il sindaco Marco Bucci) alla riunione della conferenza provinciale permanente convocata dal prefetto per effettuare un punto di situazione su tutte le azioni e le possibili iniziative da porre in essere.

Compiuta una prima ricognizione delle criticità che maggiormente impattano sul sistema cittadino e delle iniziative che le amministrazioni pubbliche stanno attuando per agevolarne il sollecito superamento.

I lavori di questo primo incontro si sono conclusi con l’impegno ad agevolare il più possibile l’espletamento di ogni incombenza burocratica in favore delle persone e delle aziende colpite dal disastro e a privilegiare la circolarità delle informazioni tra pubbliche amministrazioni.

Il prefetto, a conclusione di seduta, ha sottolineato l’opportunità di sviluppare le questioni emerse attraverso incontri settoriali inerenti ambiti tematici specifici. Sarà anche resa disponibile una casella di posta elettronica dedicata alla quale ciascuna amministrazione potrà inviare contributi e spunti di riflessione ritenuti utili per il più celere superamento della fase post emergenziale.