In coppia

Sampierdarena: provavano a vendere due oggetti preziosi a un “compro oro”, denunciati per ricettazione

Protagonisti un marocchino e un genovese

Genova. Disoccupati e con pregiudizi di polizia, sono stati sorpresi dai carabinieri in un “compro oro” a vendere una collana in oro giallo e un anello in oro bianco di dubbia provenienza. I militari del nucleo operativo della compagnia di Sampierdarena, al termine degli accertamenti del caso, hanno denunciato in stato di libertà per concorso in ricettazione, B.A. 32 enne, marocchino, abitante a Genova e B.A. 19 enne, genovese.

I due oggetti preziosi sono stati collegati a provento di altro reato.

Inoltre il cittadino marocchino è stato deferito all’Autorità giudiziaria per la violazione della normativa sugli stranieri, essendosi trattenuto senza giustificato motivo nel territorio dello Stato.