Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“O Iöga sotta a-o scimbolo de Zena”, alla Lanterna serata di yoga all’aperto. In genovese

Lunedì 3 settembre alle 19e30, ci sarà anche la possibilità di visitare il museo e di assaggiare un gelato ai sapori del territorio

Più informazioni su

Genova. “A poula “Iöga” a veu dî unî, mette insemme. Lunesdì trei de settembre çerchiemo de mette insemme tutti quelli che veuan praticâ o iöga, unî e raxoin, e fòrse, o fin, o fixico e o çervello, sotta a-o scimbolo, da çittæ, a Lanterna, a luxe de Zena, fæta de prie scue e due, fea comme a sonstansa di zeneixi, de sangue ò de cheu chi seggian”.

Con questo messaggio, diramato attraverso un tam tam sui social network e in maniera meno digitale tra gli appassionati e curiosi, invita tutti coloro che sono interessati a partecipare, lunedì 3 settembre, alle 19e30, a una seduta di “yoga in lingua zeneise” nel luogo più “zeneise” della città, il parco della Lanterna

L’evento è a offerta libera a sostegno dei Volontari della Lanterna. Dopo la seduta festa e gelato offerto dal Gruppo Yoga Solidale a base di basilico e prescinseua.

Sarà la sesta tappa dello Yoga Solidale EstaTour2018 che in quest’occasione, ha visto la collaborazione degli Amici della Lanterna, il Mu.Ma Musei del Mare e delle Migrazioni, Alberto Roti di A.S.Y.E, e la Gelateria E’ Buono.

“Una serata davvero speciale per sostenere i Volontari della Lanterna e festeggiare gli 890 anni del simbolo della nostra città – dicono gli organizzatori – Avremo la possibilità di praticare Yoga in lingua Genovese, di gustare un gelato “buono” in tutti i sensi e di visitare il Museo della Lanterna”.

Parcheggio auto/moto GRATUITO, presso il Terminal Traghetti fino a Mezzanotte

Consigliato abbigliamento comodo; portare tappetino, telo spesso e qualcosa in più per coprirsi.