Crollo di ponte Morandi, tra le macerie il lavoro senza sosta degli operatori specializzati nelle ricerche - Genova 24
Senza sosta

Crollo di ponte Morandi, tra le macerie il lavoro senza sosta degli operatori specializzati nelle ricerche fotogallery

Vigili del fuoco, unità cinofile, Croce rossa italiana stanno mettendo in pratica le più avanzate tecniche operative

Ponte Morandi soccorsi croce rossa

Genova. Ricerca e soccorso con formazioni a pettine, ricerca e soccorso visiva ed uditiva, primo marking delle vittime (quelle V pitturate sui mezzi), vedette (ruolo che riguarda la sicurezza), scavo, recupero e trasporto della quasi totalità delle salme e delle parti anatomiche fuori dalla zona del crash mediante le barelle toboga, recupero di salme mediante l’utilizzo di tecniche di corda.

Sono solo alcune delle azioni compiute dagli operatori Smts, Usar e Croce rossa italiana, nelle ore dopo il crollo di Ponte Morandi. Un lavoro di ricerca e soccorso incessante testimoniato da queste immagini. Con la luce del giorno e quella artificiale dei fari, gli specialisti non si fermano.

Sono stati impiegati 36 operatori di cui gran parte liguri e 11 dalla Lombardia.

Più informazioni
leggi anche
night spirit pastore australiano ricerca dispersi
Eroi a 4 zampe
“Night spirit, il collega giusto al momento giusto”, il racconto degli agenti per primi sulle macerie del Morandi
Ponte Morandi, dentro la zona rossa
Prima riunione
Crollo ponte Morandi, riunione in Prefettura per la commissione ispettiva ministeriale
torrente sturla vegetazione e vipera
La differenza
Crollo ponte Morandi, rimosso il camion Basko e (quasi) tutti gli altri mezzi “sospesi” sul viadotto
torrente sturla vegetazione e vipera
Da brivido
Crollo ponte Morandi, il video a un passo dal vuoto
Sedi istituzionali e palazzi e piazze simbolo della città
Funerali di stato
Crollo ponte Morandi: dal capo dello Stato ai cittadini comuni, in migliaia attesi ai funerali di sabato
pronto soccorso villa scassi
Sotto osservazione
Crollo Ponte Morandi, la situazione dei feriti negli ospedali cittadini: uno è gravissimo
torrente sturla vegetazione e vipera
Compito importante
“Anche chi aiuta ha bisogno di aiuto”, la psicologa che segue i soccorritori tra le macerie del Morandi