Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cantieri scolmatore Fereggiano, mezzi pesanti nell’alveo durante l’allerta

Le acque travolgono ruspe e caterpillar. Scoppia la polemica

Genova. Che bastassero poche decine di minuti di pioggia per vedere una città “navigabile”, purtroppo è cosa nota e molto spesso non è facilmente gestibile dall’uomo. Metterci il “carico”, però, potrebbe essere molto grave.

fereggiano cantiere pericolo

Le immagini che girano in queste ore sul web, riprese da Mauro Ciurlo, residente di via Fereggiano, stanno facendo molto discutere: nel breve ma significativo video, infatti, si vede come nel cantiere per lo scolmatore sono stato lasciati mezzi pesanti da lavoro, nonostante l’allerta, a due passi “dalla presa” dell’opera in lavorazione.

Sicuramente è molto complicato gestire macchinari del genere in un simile contesto urbano, ma l’allerta era stata data con un buon anticipo: l’area è ancora fortemente a rischio, e, infatti, come si vede dalle immagini, i mezzi sono stati travolti dalle acque del Fereggiano.

Nessun ferito e nessun problema. In molti hanno potuto notare la “funzionalità” della captazione per caduta. Sicuramente però si ancora vista l’incuria e la sufficienza con cui vengono gestite certe questioni. Per quelle non è stata progettata, ancora, nessuna “mitigazione del rischio”