Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Banca Carige, il vicepresidente Malacalza si dimette dal cda

Rinviata a un cda che si terrà il prossimo 7 agosto la risposta della banca ai rilievi della Bce

Più informazioni su

Genova. Dopo Francesca Balzani anche Vittorio Malacalza ha deciso di anticipare alla data del 3 agosto le proprie dimissioni da presidente del consiglio di amministrazione di Banca Carige. Malacalza è entrato a far parte del cda della Banca nel 2016 ed il suo nominativo è stato tratto dalla lista presentata dal socio Malacalza Investimenti S.r.l. e votata dalla maggioranza dell’Assemblea ordinaria del 31 marzo 2016.

Le dimissioni del vice presidente sarebbero dovute diventare efficaci con l’assemblea che il prossimo 20 settembre dovrà rinnovare il consiglio di amministrazione.

E’ stata rinviata invece ad un nuovo Cda già in programma per martedì 7 agosto l’approvazione della lettera con cui Banca Carige risponderà ai rilievi della Bce sulla governance e sul piano di conservazione del capitale.

Dopo che il cda ha condiviso lo scorso 30 luglio le linee generali della risposta, l’ad Paolo Fiorentino le ha formalizzate in un documento che è stato messo a disposizione dei consiglieri nel cda di oggi. La necessità di esaminarlo e valutarlo, a quanto si apprende, ha suggerito di rinviarne l’approvazione di qualche giorno. N

ella lettera Carige dovrebbe ribadire alla Bce il fatto che la banca sta facendo progressi negli impegni assunti con la vigilanza ed è fiduciosa di raggiungere gli obiettivi del piano.