Beccato

Abbandona rifiuti al Campasso su furgone noleggiato, denunciato grazie alle telecamere

Genova. L’incremento del sistema di videosorveglianza per contrastare l’abbandono dei rifiuti sta dando i primi frutti: il titolare di una ditta di lavori edili è stato denunciato dalla polizia locale genovese per aver scaricato illegalmente in via del Campasso.

A supporto dell’aumento della sorveglianza, sono stati formati ventisette agenti dislocati in tutti i distretti territoriali di polizia locale e nei reparti speciali, per la visione e la gestione diretta delle immagini raccolte dalle telecamere.

Il corso per gli operatori si è tenuto nelle prime settimane del mese di luglio e lo scorso 26 ha dato il primo frutto: gli agenti del secondo distretto di polizia locale assegnati alla attività di monitoraggio del territorio, hanno visto sullo schermo un abbandono di rifiuti avvenuto poco prima nella via del Campasso. Dalle immagini con il numero di targa del mezzo con cui è stato compiuto il gesto incivile, gli agenti sono risaliti ai dati del proprietario, in questo caso una ditta di noleggio di materiali e veicoli per l’edilizia. Una pattuglia si è recata nella sede del noleggio, dove è stata acquisita una copia del contratto di locazione del veicolo, che ha permesso di rintracciare il locatario, che è stato identificato e riconosciuto.

leggi anche
  • Ci penseranno due volte
    Abbandono di rifiuti, il Comune di Genova aumenta le sanzioni del 600%