Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Via Casaregis, ritrovata la targa della via, staccata e appesa in casa da gruppo di studenti

Era stata sottratta nei giorni scorsi: fondamentale l'occhio di falco di una genovese

Più informazioni su

Genova. Gli agenti del reparto giudiziaria della polizia locale genovese hanno recuperato una targa toponomastica del Comune di Genova, in metallo, indicante la “Via Giuseppe Casaregis” grazie a una cittadina che ha segnalato di aver visto dalla propria finestra la targa appesa al muro in un appartamento dirimpetto al proprio in corso Buenos Aires.

Gli agenti si sono recati presso l’abitazione segnalata ma, nonostante ripetute ed insistite richieste di aprire la porta di casa nessuno ha aperto. Nel contempo un agente, rimasto di vigilanza nell’appartamento della signora segnalante, ha notato che il cartello toponomastico veniva staccato dal muro da una persona di cui si poteva vedere solo la mano che prendeva il cartello stesso.

Dopo alcuni minuti, visto l’insistenza degli operatori e forse convinti di aver occultato adeguatamente il cartello, un giovane, risultato poi di nazionalità spagnola, ha aperto la porta di casa. All’interno si trovavano altre quattro persone (due ragazzi e due ragazze) tutti di nazionalità spagnola.

Alla richiesta del cartello, dopo una prima titubanza, il giovane spontaneamente ha consegnato la targa. I cinque giovani sono stati accompagnati presso la locale Questura per i rilievi fotodattiloscopici che hanno dato esito negativo. Del fatto è stata informata l’autorità giudiziaia per accertare le responsabilità dei giovani per i reati di ricettazione e danneggiamento