Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vesima e Villa Azzurra, vinta la battaglia dei wc: il Comune installa tre bagni chimici

Niente da fare invece per le "nuove" spiagge comunali di Pegli, Voltri e Multedo che recentemente hanno avuto l'ok alla balneabilità. Qui i wc arriveranno solo per la prossima stagione estiva, nel 2019.

Genova. E’ stato persino coniato un hashtag che, per quanto non elegantissimo, rende l’idea alla perfezione: #sestressiarrivanoicessi. Il Comune di Genova, dopo una pressione congiunta di esercenti, cittadini e utenti, e consiglieri comunali, ha accordato l’istallazione di tre wc chimici nelle spiagge libere tra Vesima e Villa Azzurra, nel ponente.

La notizia è arrivata durante la seduta di oggi del consiglio comunale. A rassicurare, quindi, i genovesi amanti del mare “gratis”, l’assessore Simonetta Cenci, che ha risposto a un’interrogazione di Guido Grillo (Forza Italia). Ancora prima la consigliera Pd Cristina Lodi aveva sollecitato la giunta con un’interrogazione scritta.

Il punto era che, dopo aver fatto richiesta ad aprile dei bagni pubblici mobili, i gestori dei chioschi Il Paguro (A Vesima) e Salto nel blu (Villa Azzurra), quelli collocati nei tratti di spiaggia libera attrezzata, non avevano avuto risposta e si erano organizzati a loro spese.

“Da domani e fino al 2 settembre – spiega l’assessore Cenci i bagni saranno utilizzabili dalla popolazione e saranno mantenuti e puliti dal Comune”. Non solo Cenci ha spiegato anche che altri servizi – per disabili in questo caso – sono in via di costruzione sulla passeggiata di Nervi. Così come a Priaruggia, Quinto, Caprafico ci saranno altre toilette chimiche.

Niente da fare invece per le “nuove” spiagge comunali di Pegli, Voltri e Multedo che recentemente hanno avuto l’ok alla balneabilità. Qui i wc arriveranno solo per la prossima stagione estiva, nel 2019.