Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Svizzeri e col coltello, denunciati dai carabinieri genovesi

Più informazioni su

Genova. Ben tre persone ieri sono state trovate dai carabinieri genovesi (stazione di Carignano e Maddalena) in possesso di coltelli a serramanico, durante i controlli nell’ambito dell’operazione “strade sicure”.

Due giovani turisti svizzeri possedevano due lame da 13 e 20 centimetri, non è chiaro se fosse il classico coltellino tipico del loro paese. Secondo la legge anche quello potrebbe trasformarsi in un’arma impropria: occorre sempre una giustificazione specifica e ben determinata quando si possiede un oggetto atto a offendere e non, invece una necessità generica. In sostanza significa che non basta dire “porto il coltellino multiuso perché potrebbe servirmi”. Un coltello in un’escursione in montagna è ammesso dunque, difficile accettarlo in pieno centro cittadino.

L’altro denunciato è un malese di 36 anni, con precedenti di polizia, che ne aveva uno di 21 cm.