Seconda edizione

Sport: alla Sciorba il progetto “Volare”, stage gratuito per imparare a diventare portieri

Dedicato a bambini e bambine vedrà la partecipazione di preparatori professionisti e ha una valenza sociale oltre che sportiva

Genova. “I portieri nascono con le ali, il preparatore insegna a volare”, è lo slogan della giornata di formazione gratuita che l’associazione Ca’ de Rissi San Gottardo ha organizzato per venerdì 13 luglio dalle 16e45 alle 20 all’impianto sportivo La Sciorba.

Si tratta di stage gratuito rivolto a tuti i bambini e bambine e ragazzi dalla leva 2001 alla 2013 di tutte le società. Ci saranno preparatori di diverse società genovesi e tecnici della Virtus Entella.

“Il progetto portieri Volare nasce lo scorso anno – spiega Andrea Burlando – con l’obiettivo di valorizzare il ruolo del portiere, ruolo del calcio molto delicato e pieno di responsabilità, e far diventare i piccoli protagonisti dei numeri uno non solo nel campo ma anche nella vita. Quindi principalmente abbiamo due obiettivi, quello tecnico e quello educativo. Pensiamo che lo sport debba insegnare il rispetto e la lealtà, far capire ai ragazzi che prima c’è la fatica e poi i risultati e che tutti, con il loro tempi, posso diventare numeri uno, basta solo crederci”.

Per quanto riguarda lo stage, questa è la seconda edizione, lo scorso anno hanno partecipato 54 portieri e le novità di quest’anno sono principalmente 3: il contesto, la Sciorba, impianto si misurano anche giocatori professionisti, la collaborazione della Virtus Entella e la possibilità di partecipazione allo stage anche dei portieri del calcio femminile.

L’evento – per cui chi vuole partecipare deve confermare la propria presenza – ha il patrocinio del comune di Genova e del municipio Media Val Bisagno

Per informazioni Roberto Trombello 3472840807 e Andrea Burlando 3937101032