Tutela “fasce deboli”

Rapinano anziana e la fanno cadere a terra. Ai domiciliari due chiavaresi

Chiavari. Prima rapinano una signora anziana e poi, per fuggire, la spintonano facendola cadere a terra. Per questo motivo la Polizia di Stato ha messo agli arresti domiciliari due chiavaresi di 35 e 38 anni ritenuto responsabili della regina che era avvenuta il 12 maggio 2018.

Gli uomini agenti della sezione Anticrimine del Commissariato di Chiavari, a tutela delle cosiddette “fasce deboli”, dopo un’attenta indagine investigativa, sono infatti riusciti a ricostruire, anche con l’aiuto del circuito di videosorveglianza cittadino, i dettagli della rapina. 

I due giovani si erano avvicinati ad un’anziana signora che stava rientrando a casa nei pressi dello stadio Comunale di Chiavari e, dopo averla confusa, le avevano sfilato dalla borsetta il portafoglio e poi, per garantirsi la fuga, avevano spintonato la vittima tanto da farla cadere a terra.

Più informazioni