Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Raccolta rifiuti al quartiere Diamante, la Lista Crivello: “Mancato ritiro giornaliero, Valpolcevera dimenticata”

Michele Versace, capogruppo in municipio, segnala il disservizio nel quartiere popolare. "Perché non installare telecamere contro l'abbandono di ingombranti?"

Genova. Critiche al servizio di raccolta rifiuti da parte di Amiu e all’amministrazione comunale per “dimenticare la Valpolcevera”. A lanciarle Michele Versace, capogruppo della Lista Crivello in consiglio municipale, raccogliendo le proteste dei cittadini del quartiere Diamante, la cosiddetta Diga.

“Siamo costretti a segnalare per l’ennesima volta, che le zone collinari del nostro territorio oltre a subire l’azione incivile di chi abbandona rifiuti in modo indiscriminato, vengono penalizzate ripetutamente dallo stato di difficoltà di Amiu – dice Versace – guasti ai mezzi e mancanza di risorse, ricadono frequentemente sul quartiere Diamante, con il mancato ritiro giornaliero, assenza dei normali interventi di pulizia, l’attesa infinita per la sostituzione di cassonetti usurati”.

Mentre altri municipi hanno ottenuto l’installazione di telecamere per contrastare il fenomeno dell’abbandono ingombranti, la Valpolcevera sta aspettando da un anno la risposta del sindaco a una mozione votata da tutte le forze politiche, con la quale si richiedeva l’acquisto di videocamere mobili a uso Amiu, peraltro con la compartecipazione finanziaria del Municipio.

“Purtroppo queste scelte – dice il consigliere municipale – rafforzano il dubbio che nonostante le dichiarazioni di attenzione verso il nostro territorio, l’attuale amministrazione comunale dimostri nessuna considerazione per la Valpolcevera”.
Michele Versace