Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Lupo avvistato a Granarolo? Scatta l’allarme ma le guardie zoofile: “Difficile, si spostano in branco”

Ieri sera la telefonata di una residente in salita Oregina, in una zona raggiungibile solo a piedi. Potrebbe essere un lupo cecoslovacco, o un cane. "Comunque la situazione è da monitorare" dice l'esperto Termanini

Genova. La signora che ieri sera ha telefonato ai vigili del fuoco e poi alle guardie zoofile era seriamente preoccupata. “C’era un lupo, l’ho visto – ha detto – io abito con due bambini, in una zona dove non si arriva con l’auto, se mi salta al collo come faccio a chiamare aiuto”. La chiamata è arrivata da un’abitazione sulle alture di San Teodoro, sotto Forte Begato.

Forse non sarà stato proprio un lupo, un lupo grigio – un canis lupus – come quelli delle favole, ma che la situazione sia da tenere sotto controllo è indubbio. “Anche se fosse un cane selvatico o abbandonato – spiega Gianlorenzo Termanini, capo della Guardie zoofile di Genova – bisogna monitorare e magari andare a dare un’occhiata”.

Secondo l’esperto, più probabilmente, potrebbe essersi trattato di un cane, o di un “lupo cecoslovacco” (come quello che vedete nella foto). “E’ vero che i lupi nei nostri boschi ci sono – dice Termanini – ma è davvero rarissimo che si spostino da soli, viaggiano sempre in branco”.

L’avvistamento sarebbe avvenuto in salita di Granarolo.