Si spera in un ripescaggio

L’Entella va in ritiro, si fa difficile l’ipotesi ripescaggio

Situazione surreale: Cesena, Bari e Avellino escluse dalla prossima Serie B. Mercato bloccato per i chiavaresi che lunedì partono per il Trentino con una rosa di trenta giocatori

La Virtus Entella è pronta a partire per il ritiro estivo che sarà per il quarto anno consecutivo a Brentonico dal 15 al 28 luglio. Lo farà con il nuovo allenatore Roberto Boscaglia, annunciato martedì, che arriva insieme al vice Giacomo Filippi ed al preparatore atletico Marco Nastasi. Per la società chiavarese quindi una nuova partenza in attesa di sapere che ne sarà della prossima stagione visto il caos che aleggia da settimane sulla Serie B.

Infatti la Covisoc ha deciso di escludere dal prossimo campionato cadetto ben tre squadre: Avellino, Cesena e Bari, ma non il Foggia che resta, pur con la pesantissima penalizzazione di 15 punti, in cadetteria. Antonio Gozzi non ha mai nascosto di essere deluso ed arrabbiato per la permanenza della società pugliese in Serie B nonostante sia riconosciuta colpevole, mentre l’Entella avrebbe sempre adempiuto ai propri obblighi.

Il caos comunque non si placa e come detto un’altra pugliese è stata condannata, ovvero il Bari che non potrà iscriversi alla prossima Serie B per il mancato aumento di capitale che avrebbe dovuto portare i 4,5 milioni di euro necessari ai pugliesi di partecipare al prossimo campionato. Stesse motivazioni che hanno condotto la Covisoc ad escludere l’Avellino, mentre per il Cesena la decisione è dovuta al mancato accordo con l’Agenzia delle Entrate che non ha permesso ai romagnoli di rateizzare il debito contratto per le tasse non pagate nelle ultime stagioni.

Bianconeri in pieno caos visto anche il deferimento, insieme al Chievo Verona, per avere contabilizzato nei bilanci alcune plusvalenze rivelatesi finte. Per queste tre squadre c’è la possibilità di fare ricorso entro il 16 luglio.

In tutto ciò quindi l’Entella continua a sperare in un ripescaggio, anche se dovrà vedersela con numerose avversarie, dal Siena, alla Pro Vercelli e Ternana, ma anche l’Alessandria proverebbe a fare il balzo in avanti se possibile.

Al momento, lo scenario più probabile vede l’esclusione di Bari e Cesena, mentre l’Avellino verrebbe solamente penalizzato. Per i ripescaggi, i nomi più accreditati sono quelli di Siena e Ternana.

Incertezza quindi a Chiavari, dove l’unica cosa sicura è l’allenatore da cui ripartire, mentre il mercato è bloccato al momento in attesa di sapere quale sarà il campionato della nuova stagione della Virtus Entella.

Ecco l’elenco dei giocatori convocati da mister Boscaglia, trenta in tutto. Portieri: Borra, Massolo, Paroni, Siaulys, Ayoub. Difensori: Baraye, Belli, Benedetti, Cleur, Pellizzer, Zigrossi, Zucchetti. Centrocampisti: Ardizzone, Crimi, Currarino, Di Paola, Gatto, Eramo, Gerli, Icardi, Nizzetto, Tremolada, Troiano, Havlena. Attaccanti: Diaw, La Mantia, Luppi, Mota Carvalho, Petrovic, Puntoriere.

Nel frattempo è stato ceduto a titolo definitivo con diritto di recompra Francesco Giunta alla società Sicula Leonzio.