Pallanuoto

La Pro Recco cala il carico con il centroboa Joseph Kayes

Continua la rivoluzione nella squadra del presidente Maurizio Felugo

Recco. La Pro Recco ha un nuovo centroboa: è Joseph “Joe” Kayes, gigante neozelandese di origini samoane, nazionale australiano dal 2015. Il nuovo acquisto operato dal presidente Maurizio Felugo è potenza allo stato puro: due metri di altezza per 125 chili, un colosso che metterà a dura prova la resistenza di parecchi marcatori.

Non si tratta della sua prima esperienza in Europa: Kayes ha infatti giocato in Ungheria militando per quattro campionati nello Szeged, con due coppe nazionali in bacheca, e per un anno nell’Osc. Nell’ultima stagione ha indossato la calottina dell’Acu Cronulla Sharks, club australiano. Con la nazionale gialloverde ha disputato l’Olimpiade di Rio e i campionati mondiali di Budapest.

Scegliere la Pro Recco è stato molto facile: conosco il presidente Felugo, abbiamo parlato diverse volte nel corso degli anni, e quando mi ha contattato per chiedermi di unirmi al team non ci ho pensato due volte – racconta Kayes -. Giocare in questa squadra è sempre stato il mio sogno, la storia e i risultati conseguiti sono la testimonianza di quanto sia professionale l’ambiente biancoceleste. Non vedo l’ora di lavorare con Rudic e tutti i miei nuovi compagni, sono davvero entusiasta, spero di poter rendere orgoglioso il club. Il mio obiettivo, naturalmente, è riportare la Champions League a Recco e prolungare la lunga scia di successi ottenuti negli anni“.