Quantcast
Nella notte

Incendio doloso al “parco avventura” del Righi, danni per migliaia di euro

Il titolare Romolo Benvenuto: "Chiediamo agli amici del parco di starci vicini, il divertimento continua a Pegli, qui riapriremo più forti di prima"

Genova. Questa mattina alle 10 avrebbero dovuto arrivare le prime comitive della giornata, ma il parco avventura è chiuso “per incendio”. Al Righi il centro divertimenti costituito da passaggi e passerelle tra gli alberi, aperto qualche anno e amatissimo da bambini e adulti, ha subito migliaia di euro di danni a causa di un incendio.

Nella notte il rogo – le cui cause sono in via di accertamento da parte della sezione di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco – ha distrutto la casetta in legno dove veniva svolta l’accoglienza, e dove erano contenuti anche un centinaio di caschi protettivi, il registratore di cassa, un frigorifero e altri oggetti, e ha interessato anche un container.

Intaccati dalle fiamme anche due alberi e quindi i relativi percorsi aerei. Secondo le prime informazioni l’incendio sarebbe doloso: sul posto sarebbero stati trovati i resti di un innesco anche se le indagini sono in corso. Sul posto è intervenuta anche la polizia.

Sul posto, stamani all’alba il titolare Romolo Benvenuto, che due anni fa ha aperto anche un altro parco avventura sugli alberi alla Vetta di Pegli. “Per i gruppi prenotati e per chi volesse provare l’esperienze, il divertimento prosegue a Pegli”. Sulla pagina Facebook del parco avventura i primi messaggi di solidarietà degli amici della struttura. “Riapriremo più forto di prima”, promette Benvenuto.

leggi anche
Incendio parco avventura Righi
Al righi
Incendio doloso al Parco Avventura, il gestore ringrazia i vigili del fuoco e i tanti amici del parco
Incidente Villa Banfi
Velocissimi
Parco Avventura al Righi, dopo l’incendio la riapertura a tempo di record