Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Luca Bizzarri “iena” sul governo: “Se fossi premier? Chiuderei account Twitter e Facebook, rischio scemenze altissimo”

"Questi politici forniscono molti spunti comici ma è così da 25 anni"

Genova. “Se fossi il presidente del consiglio per prima cosa chiuderei l’account Twitter e quello Facebook, e lo consiglio vivamente perché la pericolosità di avere un account social è di scrivere scemenze è veramente alta”. Luca Bizzarri, presidente della fondazione Palazzo Ducale ma in fondo in fondo sempre comico satirico, a margine della presentazione della nostra di Oliviero Toscani, a Genova, non manca di fare qualche battuta sul governo.

Luca Bizzarri

“Gli spunti comici sono tanti – spiega – e questo è un governo divertente per uno come me a cui piace trovare sempre il lato paradossale della politica. Qui c’è ne sono abbastanza ma, diciamo, che negli ultimi 25 anni non ci siamo fatti mancare nulla, per cui questo governo rispecchia esattamente gli altri”.

Ma Bizzarri parla anche di calcio, del suo Genoa, della campagna acquisti. E qui il discorso diventa più serio. “I conti bisognerà farli a fine agosto, quando si chiuderà il mercato. Vedremo. Con tutto quello che si può dire siamo da tanti anni in serie A e spero che ci rimarremo. Mi auguro che non si soffra troppo perché questa città merita di avere due squadre in serie A”.