Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ghepardi ed elefanti nel “risseu” restaurato a palazzo Reale, sabato l’inaugurazione del gioiello di ciottoli foto

La ricostruzione ha preso al maestro Gabriele Gelatti 70 giorni di tempo

Più informazioni su

Genova. Figure quotidiane come il mugnaio, il pescatore, il pastore e scene di animali domestici si mescolano e si fondono con figure archetipiche e mitologiche quali l’ippocampo, la fenice simbolo solare, e il centauro, suo contrappunto lunare nel risseu di palazzo Reale che verrà inaugurato sabato 7 luglio alle 19. Il magnifico mosaico è stato appena restaurato da Gabriele Gelatti che, nell’occasione, racconterà il lavoro svolto in più di 70 giorni nell’arco degli ultimi quattro mesi. Introdurrà Serena Bertolucci, direttore di Palazzo Reale.

Il risseu, proveniente dal distrutto monastero delle monache Turchine e ricostruito da Armando Porta negli anni Sessanta, può a ben diritto essere annoverato tra i capolavori del genere. Nella trama si avvicendano ciottoli bianchi e neri (e qualche dettaglio a colori), di dimensioni anche molto piccole, su uno sfondo scuro che crea tessiture con le forme appiattite e varie delle pietre, probabilmente raccolte alle foci dei torrenti del genovesato.

Nell’operazione di restauro sono state sanate crepe e dissesti, ricostruiti alcuni dettagli del disegno quasi del tutto compromessi dal degrado, e rimessi in opera centinaia di ciottoli perduti. Contestualmente si è provveduto alla mappatura delle zone più esposte al deterioramento, cosi’ da agevolare interventi futuri di conservazione.