Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Diletta Leotta, madrina del Costa Zena Fest, sancisce il record del gran pavese più lungo fotogallery

E parla di mondiali: "Spero che a questo punto vinca la Svezia, almeno essere fuori sarà valso a qualcosa"

Genova. “Questi mondiali si sono rivelati molto belli, anche se non è presente l’Italia. Anzi, spero che a questo punto vinca la Svezia così almeno la nostra eliminazione non sarà stata del tutto inutile”, Diletta Leotta non può fare a meno di parlare di calcio e lo fa a margine della manifestazione Costa Zena Festival.

Diletta Leotta per Costa

La showgirl tra le più sognate d’Italia si è presentata a De Ferrari con un elegante abitino blu acceso, i capelli biondi lisci e sciolti e un vistoso paio di occhiali da sole. Non ha scivolato lungo la struttura da record allestita in via XX Settembre – in molti attendevano questo evento – ma questa sera sarà di nuovo sul palcoscenico della festa, al porto antico.

“Sono venuta tante volte a Genova per motivi calcistici, ma mai per svago, oggi qui è una grande festa” ha detto stringendo la mano al sindaco Marco Bucci e al presidente della Regione Toti, durante la premiazione per il record, battuto da Costa Crociere, per il gran pavese, il filo di bandiere nautiche, più lungo al mondo.

Diletta Leotta per Costa

A consegnarlo anche il giudice ufficiale del Guinnes world record Lorenzo Veltri. “Il primato è stato raggiunto con 1.840 bandiere marittime internazionali in un unico filo” ha dichiarato il giudice.

Nulla di fatto, invece, per il record della scivolata più lunga effettuata in un’ora lungo il maxi scivolo ad acqua gonfiabile lungo 340 metri nel centro di Genova. “E’ saltato – commenta Veltri – erano tantissimi i metri da superare e non siamo riusciti a batterlo. Pero’ il guinnes world record per il gran pavese corona il 70esimo anniversario Costa”.