Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Costa Crociere, nuovo terminal a Genova? Si può fare entro 5 anni foto

Nel 2019, come abbiamo già raccontato, il ritorno di una nave della compagnia dopo 15 anni di assenza. Ma c'è di più.. Le notizie arrivano dalla Finlandia

Più informazioni su

Genova. Dopo 15 anni di assenza, una nave di Costa Crociere tornerà a scalare il porto di Genova nel 2019. Ma la compagnia, che sabato festeggia i 70 anni proprio con una grande festa a Genova, sta già lavorando per andare oltre: “Da alcuni mesi stiamo valutando, in collaborazione con le autorità locali, dove e come poter realizzare un nostro terminal passeggeri all’interno del porto. Il percorso è lungo, perché gli spazi disponibili sono pochi, ma credo che realisticamente entro 5 anni questo obiettivo possa essere raggiunto”.

La notizia rimbalza a Genova da Turku, in Finlandia, ha detto Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere, in occasione della “cerimonia della moneta” della Costa Smeralda, nuova nave in costruzione dai cantieri finlandesi Meyer.

“Il prossimo anno Costa Fortuna effettuerà crociere nel Mediterraneo, imbarcando i passeggeri da Genova il venerdì, percheé nel week end le banchine di Stazioni Marittime sono già piene”. Una situazione che Palomba definisce “non ottimale”, perché il giorno migliore per partire con itinerari settimanali, a livello commerciale, è il sabato. “Per questo stiamo analizzando tutte le zone del porto di Genova, alla ricerca di un’area dove realizzare un nostro terminal dedicato, da cui imbarcare passeggeri sulle nostre navi durante il week end”.

La volontà della compagnia è quella di “rafforzare costantemente la presenza della navi a Genova, città da cui peraltro – tiene a sottolineare Palomba – non ce ne siamo mai andati, avendo sempre mantenuto sotto la Lanterna il nostro quartier generale”.