Infide

Chiedono a un’anziana un bicchiere d’acqua e la derubano a casa sua, giovani ladre arrestate

E' successo a Belvedere, sulle alture di Sampierdarena: le giovani hanno avvicinato la donna su un autobus

Genova. Hanno attaccato bottone sul bus con una signora anziana e, una volta scese, con la scusa del caldo le hanno chiesto di poter bere un bicchiere d’acqua fresca nella sua abitazione. Mentre una delle due giovani la distraeva, l’altra girava indisturbata per la casa. Poi, con un pretesto, si sono allontanate speditamente.

Solo a quel punto la signora ha realizzato che le intenzioni delle due donne non fossero buone. Ha visto la sua borsa aperta sul tavolo della cucina e ha appurato che dall’interno mancavano due banconote da 20 euro piegate a metà che le erano state appena consegnate dal figlio per fare la spesa.

La pensionata non ha perso tempo, ha chiamato i soccorsi descrivendo dettagliatamente le due ragazze e i poliziotti delle volanti hanno subito attivato le ricerche bloccando le due ladre poco distante, su un bus. Nella borsa di una di loro c’erano ancora i 20 euro.

Entrambe dell’est Europa, le giovani, che hanno numerosi precedenti specifici, sono state arrestate per furto in concorso e una delle due anche per evasione perché era agli arresti domiciliari. Per loro processo in direttissima.

Più informazioni