Finanza

Carige, Malacalza chiede un’assemblea per azzerare e rinominare il cda

Dopo la notizia della comunicazione della Bce. Il principale azionista della banca la scorsa settimana si è dimesso dalla carica di consigliere di amministrazione.

Genova. Dopo Giuseppe Mincione, anche il principale azionista di Carige – che nei giorni scorsi ha annunciato le sue dimissioni da consigliere di amministrazione della vanca – Vittorio Malacalza chiede la revoca di tutti i componenti del Cda e il rinnovamento del board.

Malacalza Investimenti, in una nota, “chiede la convocazione dell’assemblea per deliberare sulla revoca di tutti i componenti del consiglio di amministrazione e, nel caso la revoca sia deliberata per la determinazione del numero dei Consiglieri e per la loro nomina ai sensi dello Statuto sociale”. Nota che arriva all’indomani della notizia della comunicazione della Bce con il giudizio non positivo sui requisiti patrimoniali dell’istituto di credito.

Malacalza “ritiene che, anche la definizione e l’attuazione di ulteriori interventi richiesti dalla Bce – in un quadro massimo di stabilità, ordine e trasparenza – non possa essere guidata da chi, avendo gestito la fase precedente e avendo conseguito nonostante i sacrifici dell’azionariato e della stessa Banca un giudizio della Bce di non pieno soddisfacimento dei requisiti patrimoniali fin dal 1 gennaio 2018 (cioè all’indomani del completamento dell’aumento di capitale), ha predisposto il nuovo piano di conservazione del capitale che ora la Bce mostra di non condividere”, si legge ancora nella nota.

Malacalza sottolinea ancora una volta “il proprio impegno a sostegno di Banca Carige e del territorio”. La convocazione dell’assemblea per la nomina del nuovo presidente era già fissata al 3 agosto.

Più informazioni
leggi anche
  • Terremoto
    Carige, le dimissioni di Malacalza ora sono ufficiali
  • Scintille
    Caos Banca Carige, Malacalza si dimette dal cda: “Mio ruolo deligittimato”
  • La lettera
    La Bce a banca Carige: “Un nuovo piano entro novembre, si valuti anche fusione”
  • Finanza
    Carige, per il rinnovo del Cda finora presentate solo le liste Coop e Malacalza