Terremoto

Carige, le dimissioni di Malacalza ora sono ufficiali

Scontro con la governance dell'istituto di credito da parte dell'imprenditore primo azionista con il 20% delle quote

Genova. Dopo una manciata di consiglieri di amministrazione (Balzani e Lunardi) e il presidente Tesauro ecco che arrivano – ufficialmente – anche le dimissioni annunciate quattro giorni fa di Vittorio Malacalza, primo azionista di Carige con oltre il 20% delle quote. L’imprenditore era un amministratore non esecutivo e non era destinatario di deleghe e aveva assunto da poco la carica di vice presidente ad interim.

Nella comunicazione inviata oggi all’istituto, l’imprenditore precisa che le dimissioni “avranno con effetto dal momento in cui la convocanda assemblea della società avrà provveduto alla sostituzione, quale che sia la modalità di nomina del nuovo vice presidente in concreto applicabile, a seconda che debba o meno procedersi al rinnovo dell’intero consiglio”.

Malacalza già da tempo ha fatto emergere motivi di scontro con il government dell’istituto di credito e con l’ad Fiorentino richiamando anche le considerazioni contenute nelle lettere di dimissioni degli altri esponenti del cda.

Malacalza – ricorda la nota emessa dalla banca – era entrato a far parte del cda nel 2016 e il suo nominativo è stato tratto dalla lista presentata dal socio Malacalza Investimenti e votata dalla maggioranza dell’assemblea ordinaria del 31 marzo 2016.

Più informazioni
leggi anche
  • Scintille
    Caos Banca Carige, Malacalza si dimette dal cda: “Mio ruolo deligittimato”
  • Finanza
    Carige, il cda del 3 agosto convocherà l’assemblea a settembre come chiesto da Mincione
  • Finanza
    Carige, domani il cda dopo le dimissioni a raffica: oggi il titolo arranca in borsa
  • Finanza
    Carige, dopo il terremoto per l’addio di Tesauro la scossa di assestamento: Lunardi lascia il Cda
  • A sorpresa
    Banca Carige: si dimette il presidente Tesauro
  • Finanza
    Carige, Malacalza chiede un’assemblea per azzerare e rinominare il cda
  • Acque agitate
    Carige, Francesca Balzani anticipa l’uscita dal consiglio di amministrazione