Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Capolinea Atp a Brignole, sopralluogo e verifiche tecniche in viale Caviglia. “Entro un mese i lavori”

prova superata

Più informazioni su

Genova. E’ stato portato a termine questa mattina un sopralluogo in Viale Caviglia a Genova Brignole, in vista della creazione del nuovo terminal per le corriere Atp, il cui capolinea genovese è diviso tra lo stesso viale e la vicina piazza della Vittoria.

Presente il consigliere delegato ai Trasporti della Città Metropolitana, Claudio Garbarino, con il direttore operativo di Atp Esercizio, Roberto Rolandelli, e il direttore amministrativo, Andrea Geminiani, il sopralluogo con successiva prova tecnica con un mezzo ha confermato che l’operazione è praticabile con limitate modifiche tecniche: «Entro un mese potremo spostare tutti i capolinea delle corriere dirette a levante, ponente e nell’entroterra in viale Caviglia”

L’obiettivo è quello di dare attuazione alla novità nel giro di un mese: «Anche perché dopo quel termine le corriere di piazza della Vittoria dovranno comunque essere spostate a causa del procedere del cantiere per lo scolmatore del Bisagno» – aggiunge Garbarino.

Atp Esercizio, su mandato della Città Metropolitana, aveva portato a termine il progetto che porterà alla nascita del primo Terminal Terrestre dei bus in viale Caviglia permettendo a tutti i passeggeri delle corriere di ritrovarsi con un unico capolinea nel centro di Genova, ma anche di avere a disposizione la possibilità di cambiare vettore e trovarsi a pochi metri la stazione ferroviaria di Genova Brignole, i capolinea e le fermate di molti mezzi urbani Amt, la principale stazione di sosta dei taxi, il Volabus.

Nell’area del terminal, che sarà intitolato a Remigio Zaninetta, compianto dirigente della vecchia azienda di trasporto, verrà anche creato un locale di servizio. L’area sarà illuminata nelle ore notturne e questo consentirà anche di migliorare la sicurezza nella zona dei Giardini Brignole. In allegato il disegno progettuale, il comunicato e le foto del sopralluogo