Tam tam

Azione migranti Genova si unisce all’appello di padre Zanotelli

Il gruppo che riunisce le principali organizzazioni del terzo settore impegnate nell'accoglienza e nell'integrazione dei richiedenti asilo dà eco al messaggio: "Rompiamo il silenzio sull'Africa"

Genova. Azione Migranti Genova, gruppo di rappresentanza che riunisce le principali organizzazioni di Terzo Settore impegnate nell’accoglienza e nell’integrazione delle persone migranti nella città di Genova, aderisce compatta all’accorato appello che padre Alex Zanotelli, missionario comboniano e giornalista, ha lanciato in questi giorni perché il popolo italiano possa conoscere i drammi da cui fuggono le persone migranti, in particolare africane.

L’appello, intitolato “Rompiamo il silenzio sull’Africa” – vedi allegato – è rivolto ai giornalisti italiani perché diffondano di più e meglio le notizie sulle condizioni di vita in Sudan, Sud Sudan, Somalia, Eritrea, Centrafrica, Ciad, Mali e tutto il Sahel, Libia, Congo: situazioni di guerra, ingiustizia, miseria, fame, violenza, totale mancanza di futuro, sfruttamento delle risorse da parte dei paesi stranieri, vendita di armi – anche italiane – che alimentano guerre internazionali e guerre civili.

“Scusatemi se mi rivolgo a voi in questa torrida estate – scrive padre Zanotelli – ma è la crescente sofferenza dei più poveri ed emarginati che mi spinge a farlo. Come missionario e giornalista uso la penna per far sentire il loro grido, un grido che trova sempre meno spazio nei mass-media italiani, come in quelli di tutto il modo del resto.” – altro passaggio – “Non vi chiedo atti eroici, ma solo di tentare di far passare ogni giorno qualche notizia per aiutare il popolo italiano a capire i drammi che tanti popoli stanno vivendo” – e continua – “Abbiate il coraggio di rompere l’omertà del silenzio mediatico che grava soprattutto sull’Africa” perché “non conoscendo tutto questo è chiaro che il popolo italiano non può capire perché così tanta gente stia fuggendo dalle loro terre rischiando la propria vita per arrivare da noi.”

Azione Migranti Genova chiede ai media, ai direttori e ai giornalisti genovesi di dare spazio a questo appello e alle notizie a cui l’appello fa riferimento e agli stessi di farsi parte diligente presso le loro rappresentanze nazionali, secondo le modalità contenute nell’appello o altre che si riterranno più efficaci.

Più informazioni