Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

I vincitori del contest ‘Giovani: presente e futuro’ e le altre iniziative Coop per la scuola

Nell’ambito di moltissime attività realizzate con e per le scuole, Coop Liguria ha premiato con quasi 5.000 euro sette progetti multimediali sui temi della corretta alimentazione e della tutela ambientale

Più informazioni su

Genova. Sono stati premiati oggi, venerdì 8 giugno, nella sala punto d’incontro dell’Ipercoop L’Aquilone di Genova, i vincitori genovesi del contest ‘Giovani: presente e futuro’, promosso da Coop a completamento dell’iniziativa ‘Coop per la scuola’.

Da quattro anni, Coop, tra settembre e dicembre, distribuisce bollini a chi fa la spesa nei propri punti vendita per permettere alle scuole che li collezionano di richiedere materiali didattici tra i quali si annoverano strumenti tecnologici molto sofisticati, quali software per l’animazione e l’elaborazione video, lavagne Lim, stampanti 3D, ecc. Per utilizzare al meglio questi strumenti, nel mese di novembre Coop Liguria ha offerto agli insegnanti due giornate di formazione.

Successivamente, assieme alle altre due Coop del Nord Ovest (Coop Lombardia e Nova Coop) la Cooperativa ha promosso il contest ‘Giovani: presente e futuro’, che richiedeva agli insegnanti di realizzare progetti multimediali su temi che Coop affronta a scuola da oltre 40 anni nella sua proposta di attività didattiche gratuite: la corretta alimentazione e la tutela dell’ambiente.

Le scuole vincitrici in Liguria sono risultate 7 (una di La Spezia, una di Savona e 5 della provincia di Genova) e si sono aggiudicate premi compresi tra i 200 e i 1.000 euro.

Bambini e ragazzi hanno realizzato video, riprodotto al computer il funzionamento di una stalla, applicato gli schemi della programmazione informatica alla risoluzione dei problemi di tutti i giorni, sviluppato giochi interattivi, elaborato un ricettario digitale, persino ideato un viaggio interattivo nel mondo dell’alimentazione.

Questa la classifica per ordine di scuola:

PRIMARIA
1°classificato, scuola Adriana Revere di La Spezia
2° classificato, Istituto Comprensivo Valle Stura di Masone
3° classificato, Istituto Comprensivo Prà di Genova

SECONDARIA DI PRIMO GRADO
1°classificato, Istituto Comprensivo Terralba di Genova
2° classificato, Istituto Comprensivo Avegno-Camogli-Recco-Uscio

SECONDARIA DI SECONDO GRADO
1°classificato, CPIA Savona
2° classificato, CPIA Genova

Tra i progetti che hanno caratterizzato l’anno scolastico 2017/2018 due riguardano il tema della corretta alimentazione. Si tratta di ‘Vivi smart a scuola’, promosso da Coop Italia con ‘Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition’ e ‘Fondazione Istituto Danone’, che ha coinvolto 16 classi di 4 scuole primarie genovesi in un percorso di sette incontri per riscoprire la dieta mediterranea e imparare le regole di un’alimentazione sana; e ‘Educazione alimentare 2.0 – Ricerca della salute’, promosso con l’Università di Genova – Clinica Pediatrica Gaslini, che coinvolge gli alunni di quattro scuole primarie di Genova e Sestri Levante dei quali monitora anche i parametri corporei per verificare l’efficacia dell’intervento formativo, della durata di tre anni.

Grazie alla collaborazione con il regista Matteo Valenti, Coop Liguria ha promosso anche il ‘Premio Draw not war’ sul dialogo e la pace, che ha premiato le scuole che hanno presentato i migliori elaborati (locandine pubblicitarie, disegni, fumetti o video) sul tema assegnato e ha coinvolto 4 classi dell’Istituto Comprensivo Rapallo-Zoagli in un articolato percorso sul cinema d’animazione che ha portato i bambini a ideare e realizzare un cortometraggio a disegni animati sulle note della canzone ‘A cosa serve la guerra’ di Edoardo Bennato, gentilmente concessa in uso gratuito dal cantautore.