Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Porto Antico, al via oggi il Suq Festival. Torta con 20 candeline e omaggio a Roberta Alloisio

Riapre i battenti il grande "mercato" dell'intercultura, tra musica, gastronomia, teatro e accoglienza

Genova. Al via oggi, venerdì 15 giugno, alle ore 18 al Porto Antico di Genova, Piazza delle Feste, l’edizione 2018 del SUQ Festival, simbolo di luogo unico e teatrale per il dialogo tra culture e la promozione della diversità, riconosciuto “best practice” d’Europa, che quest’anno taglia il traguardo dei vent’anni dalla nascita e ha come tema “Donne, isole e frontiere”.

A inaugurare la 20° edizione, insieme alla direttrice artistica Carla Peirolero, il ritmo delle percussioni di Ibrahim Sampou, che aveva inaugurato il primo SUQ Festival nel 1999. E naturalmente il pubblico che attraverso un’azione collettiva verrà chiamato a fare gli auguri al Suq.

Alle 21.30 il debutto del concerto Figli Unici della Piccola Orchestra di Tor Pignattara, nell’ambito del Cartellone MigrArti2018. Una giovane orchestra multietnica, fondata in un quartiere popolare di Roma: 18 ragazzi provenienti da 10 paesi diversi per un ensemble di nuovi italiani. Diretta da Pino Pecorelli.

La seconda giornata del Festival si apre domani alle 12. Alle 13 partirà il Migrantour, la passeggiata interculturale gratuita nell’ambito del progetto AICS “Le nostre città invisibili”, che da Piazza Fanti d’Italia attraverserà il centro storico per terminare al Suq alle ore 15.

Due gli incontri ecosuq della giornata: alle 15 Il piatto come acchiappasogni laboratorio creativo “alla scoperta del Mater-BI”, bioplastica degradabile e compostabile, curato da Elisa Pezzolla e dedicato ai bambini dai 6 agli 11 anni; alle 18 Donne e salute: la cucina come cura, che tratterà le nuove frontiere del mangiare sano e in armonia con l’ambiente. Se ne parlerà con Anna Scarano, Donna Moderna, Emanuela Caorsi, nutrizionista, e Federica Famà, InFusion. Un incontro accompagnato da gustose degstazioni vegane.

Alle 16 il laboratorio per bambini (7-12 anni) Ritmiamo insieme? farà divertire i più piccoli alla scoperta del ritmo dentro e fuori di noi, con percussioni, mani, braccia, gambe e molto altro. A cura di Stefania Bosisio Castellucci. Si prosegue al ritmo di musica con le Danze al Suq alle ore 17 tra samba e kizomba, danze afroangolane a cura dell’Associazione Semba.

Alle 19 si approfondirà la cultura del cibo insieme a Vittorio Castellani aka Chef Kumalé e il primo dei suoi showcooking a tema Il cibo italiano dialoga con il mondo: Panzerotti vs Samosa… quando le cucine di strada fanno fagotto. Un viaggio dall’India al Mediterraneo con narrazioni, ricette e assaggi. A cura di Chef Kumalé e Navjot (Punjab-India). Progetto #Natipersoffriggere.

suq festival 20 edizione 2018

Alle 21 il primo degli spettacoli teatrali del Suq con la prima nazionale di Una sottile voce di silenzio – Domande laiche sul religioso in parole e musica rock (Chiesa di San Pietro in Banchi). Un progetto teatrale riadattato dalla Compagnia del Suq, che lo produce in collaborazione con il Centro Banchi, e nato dalla firma di Roberta Alloisio, artista indimenticabile e colonna storica del Suq scomparsa nel 2017, e di Paola Bigatto.

Ne sono interpreti Paola Bigatto, Enrico Campanati, Carla Peirolero; canzoni e musiche Esmeralda Sciascia canto, Guglielmo Cassinelli basso, bozouki, Giacomo D’Alessandro chitarra, Mattia Ciuffardi percussioni; Lo spettacolo sarà replicato il 17 e 18 giugno e ogni replica prevede un finale speciale, per un ulteriore omaggio musicale a Roberta Alloisio: Laura Parodi (il 16), Mirna Kassis (il 17), Marco Beasley (il 18). Una riflessione fondamentale sulle tematiche del religioso e della laicità, con brani tratti da Ginzburg, Weil, Buber, Bernanos intrecciate a canzoni di Vecchioni, De Gregori, De André, Giuni Russo…ma anche musiche dal sapore etnico e brani da testi sacri di diverse confessioni.

Il sabato al Suq si concluderà ballando, con Dj set di musica afroangolana a cura dell’Associazione Samba a partire dalle 22.

Ingresso gratuito a tutte le iniziative, esclusi gli spettacoli teatrali. Il programma completo lo potete trovare a questo link
Orario: lunedì – venerdì dalle 16 alle 24; sabato e domenica dalle 12 alle 24