Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Polizia locale, arriva la bodycam sulle divise: per ora in via sperimentale

Sarà data in dotazione a 12 agenti del reparto Tso e dell'operativo su centro storico e Sampierdarena

Più informazioni su

Genova. Dodici bodycam, in fase sperimentale per due mesi, per ora a costo zero per l’amministrazione comunale, per rafforzare l’attività della polizia locale genovese. Gli agenti, sotto la guida del Comandante Gianluca Giurato, potranno applicare la piccola telecamera direttamente sulla propria uniforme. L’annuncio ufficiale della nuova dotazione è arrivato durante il convegno “Sicurezza urbana risultati e progetti” organizzato dal Comune a palazzo Tursi.

“Sarà data in dotazione ai reparti operativi – spiega l’assessore alla Sicurezza Stefano Garassino – e per ora in via sperimentale a chi si occupa di trattamenti sanitari obbligatori o di interventi nel centro storico o a Sampierdarena”. La Axon view – questo il nome dell’oggetto – sarà in grado di registrare immagini in full hd con audio e nel caso di inviarli in diretta a una centrale operativa.

In caso di emergenza, le immagini, saranno utilizzabili come prove anche in sede di giudizio. “Il sistema sarà attivabile dagli operatori – precisa Garassino – e quindi non sarà di controllo continuo sulla loro attività quotidiana, potrà essere fatto scattare in caso di emergenza e potrà essere utile anche in caso qualche fermato millanti aggressioni o comportamenti scorretti”. La bodycam è già stata entrata in dotazione (in via sperimentale e non) alla polizia locale di altre città come Padova, Roma, Torino e Treviso.