Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il nuoto sincronizzato ha dato spettacolo alla Sciorba foto

Successo per l'evento dedicato alla categoria Ragazze, con la partecipazione di 372 atlete

Genova. Si è concluso il trofeo nazionale Propaganda di nuoto sincronizzato Kinder+Sport, organizzato nell’impianto di Piscine Sciorba dalla società Anpi Molassana 2000 con MySport.

La manifestazione ha visto la partecipazione di 372 atlete appartenenti a 31 società di categoria Ragazze, impegnate nell’esercizi solo, nel duo, nella squadra e nel libero combinato. Anche nel settore Propaganda viene stilata una classifica al termine di ciascuna gara ma, come ha ricordato lo speaker della manifestazione Renato La Face, “tutte le atlete partecipanti vincono, perché sono qui per divertirsi in acqua“.

Lo spirito della propaganda, il suo significato è proprio trasmettere un messaggio di inclusione: nello sport c’è spazio per tutti, più o meno capaci, futuri campioni o semplici appassionati. Ed è stato così anche in questi due giorni in Sciorba: dalla stessa pedana si sono tuffate in acqua le atlete del progetto Filippide (associazione nazionale per ragazzi e ragazze diversamente abili) come Arianna Sacripante che ha trionfato con il campione mondiale Giorgio Minisini a Kyoto al 27° Para Syncronized Swimming Festival; e poco dopo si esibisce come ospite la genovese Elisa Bozzo, anche lei come Giorgio atleta della Nazionale italiana quinta alle ultime Olimpiadi.

Lunghissimi applausi per entrambe, che nella vita sono riuscite a realizzare i loro sogni di sportive, di fronte ai quali Elisa da vera atleta ringrazia con modestia e dice a Giuliana Francia, tra le organizzatrici dell’evento, che non si aspettava un’accoglienza così calorosa.

La gioia è anche delle allenatrici dell’Anpi Manuela Medica e Arianna Tappino: “Siamo più che soddisfatte della prestazione delle nostre ragazze, per lo più giovanissime, essendo una categoria che raggruppa tre annate: un podio e due finali. Brave alle nostre ragazze: Banchi B., Bestoso I., Brugia A., CesareoL., Ferrari A., Lai E., Logozzo V., Monti M., Scola V.“.

A proposito di emozioni, non possiamo tralasciare di citare il momento in cui tutti hanno ricordato la meravigliosa atleta Noemi Carrozza, morta tragicamente a Roma in un incidente stradale. Invece che con un minuto di silenzio, si è preferito ricordarla ascoltando la musica del suo ultimo esercizio solo, “Piccola anima”, con cui aveva appena partecipato ai campionati Assoluti.

Il responsabile tecnico nazionale del settore Propaganda, Roberto Aghilarre, ha espresso la soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento e alla perfetta organizzazione dell’impianto, e spera diventi un appuntamento fisso per Piscine Sciorba: di sicuro l’impianto genovese sarà sempre pronto ad accogliere eventi così importanti e significativi.