Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria Pride, Bucci: “Divertito dai cartelloni su di me. Nessun patrocinio, ma abbiamo coperto tutte le spese”

Il sindaco: “Chiedete a Nardella perché il Pd non ha dato il patrocinio”

“Mi è molto dispiaciuto che nessuno abbia riferito che se è vero che non abbiamo dato il patrocinio al Liguria Pride abbiamo comunque coperto tutte le spese pubbliche necessarie per la manifestazione. Quindi in realtà è come se glielo avessimo dato dal punto di vista economico. Per onestà intellettuale mi sarebbe piaciuto che qualcuno l’avesse sottolineato, a dimostrazione che il nostro era un discorso concettuale più che economico”.

Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci a margine della conferenza stampa di presentazione del Costa Zena Festival commentando il Liguria Pride di sabato. Alla domanda se Tursi, dopo l’edizione di quest’anno, valuterà se concedere il prossimo anno il patrocinio Bocci ha risposto: “Sono contento che non ci siano stati incidenti. Qualche cosa un po’ strana l’ho vista ma lascerò che saranno i cittadini a giudicare se c’è stato un miglioramento rispetto al passato. Per ora ho ricevuto una trentina di mail e messaggi di genovesi non felici, ma possono voler dire tutto come niente”.

Bucci si è detto comunque “divertito dai cartelloni ironici” a lui dedicati. “Le manifestazioni di piazza sono intelligenti – ha aggiunto – non ho mai detto che non devono essere fatte, vorrei che questa cosa non fosse confusa con la negazione del patrocinio del Comune. E poi mi piacerebbe anche che qualcuno chiedesse a Dario Nardella perché il Pd non ha dato il patrocinio a Firenze. Nessuno lo ha fatto e mi sembra una cosa curiosa”.