Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Genova Nuoto fa il pieno di medaglie ai regionali di salvamento

La società genovese sale 19 volte sul podio, di cui quattro sul gradino più alto e porterà ben 13 atleti ai Campionati Nazionali di Roma

Appuntamento importante per il Genova Nuoto – My Sport che domenica ha partecipato all’ultimo impegno dei Campionati Regionali Assoluti di salvamento con ottimi risultati nonostante il periodo di grandi allenamenti dovuto alla fine dei corsi scolastici. 19 le medaglie che entrano in casa Genova Nuoto con 4 ori importanti che significano titolo regionale.

Giornata perfetta per Gaia Leone unica atleta a vincere tutte e quattro gli ori (ai quali si aggiungono un argento nei 200 metri super lifesaver e un bronzo nei 100 trasporto manichino con pinne e torpedo), grazie alla performance individuale nei 200 metri ostacoli che si va a sommare allevittorie nella staffetta line throw femminile insieme a Giada Caruso. Alle due nuotatrici si sono poi aggiunte Melissa Cotza e Laura Lori che hanno formato la staffetta vincente sia negli ostacoli e nella mista per un grande en plein.

Ben 9 gli argenti invece con le staffette in grande evidenza. Secondo posto per la ostacoli maschile formata da Giacomo Baldasso, Lorenzo Moi, Edoardo Macrì e Simone Barbieri con questi ultimi tre atleti che hanno fatto parte anche della manichino maschile insieme a Luca Daceva. Argento anche per la mista maschile (Daceva, Moi, Baldasso e Macrì) così come per la Lifesaver mista formata da Gaia Leone, Edoardo Macrì, Luca Daceva e Laura Lori. 

Doppietta individuale per Giada Caruso che trova l’argento nei 100 metri trasporto manichino con pinne e torpedo e un bronzo nei 200 metri super lifesaver. Bene anche Giacomo Baldasso che è secondo nei 200 metri ostacoli trovando anche il record societario.

Detto della scorpacciata di ori della staffetta femminile, il carnet delle nuotatrici genovesi si è arricchito anche con il bronzo nel manichino femminile formata da Gaia Leone, Giada Caruso, Melissa Cotza e Laura Lori. Quest’ultima si aggiudica un altro bronzo nei 100 metri trasporto manichino con pinne, fissando il record societario nei 100 metri misti cadette. Infine bronzo per Simone Barbieri nei 200 metri super lifesaver. 

Ora l’obbiettivo si sposta e diventa più grande con ben 13 atleti che hanno trovato la qualificazione per i campionati italiani che si svolgeranno a luglio a Roma, per un totale di 55 presenza gara tra individuali e staffette.