Quantcast
Doccia fredda

Gruppo Malacalza, consegnate le prime lettere di licenziamento

La Fiom all'attacco: "Azienda se ne infischia di sindacati e Regione. Chiesto nuovo incontro urgente a governatore Toti

proteste lavoratori gruppo malacalza

Genova. Ieri pomeriggio la direzione di ASG Superconductors ha consegnato le prime lettere di licenziamento. Lettere consegnate a mano ai lavoratori coinvolti nella procedura di licenziamento collettivo concluso con un mancato accordo del 25 maggio, ma che non tiene minimamente conto dell’intervento della Regione Liguria.

“La Fiom di Genova insieme alla sua rsu – si legge in una nota – prova sdegno per l’arroganza di questo gruppo che non ascolta ne’ i sindacati ne’ l’amministrazione per risolvere senza impatto sociale un problema facilmente risolvibile.

La Fiom di Genova chiede quindi “un incontro urgente con il presidente Toti per prendere le dovute contromisure dopo l’impegno politico preso dallo stesso nell’incontro di mercoledì 23 maggio in Regione”.

leggi anche
proteste lavoratori gruppo malacalza
Fiom
Lavoro, da Malacalza altri due licenziamenti in Asg Superconductors