Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Sono il sindaco di tutti, soprattutto di chi fischia”, Bucci risponde su omaggio Rsi, ma in rete “vola” la petizione dell’Anpi

Il sindaco anticipa la linea che terrà in Consiglio comunale. Ma intanto l'opinione pubblica sottoscrive l'appello dei Partigiani

Genova. “Io sono il Sindaco di tutti, sopratutto di quelli che fischiano, e questo è quanto dirò anche in aula.”. Il Sindaco di Genova, Marco Bucci, si limita a questa frase per spiegare la sua posizione dopo le polemiche per la commemorazione delle vittime di Salo’, che ha visto la presenza della fascia tricolore portata dal consigliere delegato, Antonio Gambino.

Una sola frase che conferma la decisione del primo cittadino di affrontare questo tema ma di allargare il dibattito anche alle contestazioni del 25 aprile, nel corso del prossimo consiglio comunale.

Nel frattempo, però, “vola” la petizione on line lanciata da Anpi Genova per chiedere al primo cittadino di dissociarsi nettamente, con già mille adesione raccolte in poche ore.

Il testo è molto semplice, la richiesta al sindaco Marco Bucci di dissociarsi ufficialmente dalla commemorazione dei caduti di Salò, dello scorso 29 aprile, alla quale partecipò il consigliere delegato Gambino, con tanto di fascia tricolore del Comune di Genova, riprendendo l’appello fatto circolare nei giorni scorsi.

Nei fatti non è la prima volta che accade: a novembre, in occasione della festa delle forze armate, lo stesso Gambino aveva omaggiato il cippo dei caduti della Repubblica sociale con una corona di fiori.

Tra i primi firmatari della petizione il rettore Comanducci, Luca Borzani, Ivano Bosco, Claudio Chiarotti, Roberto D’Avolio, Domenico Chionetti, Walter Massa, Brando Benifei, Gian Giacomo Migone, Luca Pastorino, Gianni Pastorino, e tutti gli esponenti dell’opposizione in Consiglio comunale.

Su questa petizione il primo cittadino ha commentato, come già altre volte in passato: “L’Anpi non attacca, suggerisce, e i miei rapporti con Anpi sono ottimi”.