Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Levante, la campagna del candidato di centrodestra parte dal mare

Sestri Levante. Mare e tutela della costa. Gian Paolo Benedetti, candidato sindaco a Sestri Levante, sostenuto da un’ampia coalizione formata da liste civiche e partiti del centrodestra, dice la sua su un tema sicuramente importante per il comune rivierasco, al voto questa primavera.

Secondo Benedetti l’attuale amministrazione non ha mai preso sul serio la questione: “Mi propongo di realizzare uno studio accurato, eseguito da tecnici esperti del settore, sulle dinamiche costiere del litorale sestrese – dice Benedetti – ritengo inoltre indispensabile un intervento di protezione sull’area di Renà, notoriamente soggetta a erosione”.

L’altro problema da affrontare è quello del progressivo insabbiamento della Baia delle Favole, in ordine al quale occorre conoscere quali siano le possibilità di intervento e di prevenzione. “Dopo la realizzazione dell’impianto di depurazione – afferma – sarà previsto un intervento di ripopolamento ittico attraverso la rinaturalizzazione delle aree marine compromesse dagli scarichi fognari ed adiacenti ai S.I.C. di Punta Manara e Punta della Penisola. Lo scopo è da un lato accelerare il recupero di un ambiente marino che garantisca una presenza ittica sufficiente a rendere sostenibile la piccola pesca professionale e la pesca ricreativa, dall’altro ricostituire un habitat che sia un’attrazione per l’attività di escursionismo subacqueo e per tutte le attività legate a nuove forme di turismo marino, oggi in via di sviluppo”.

Per Benedetti una priorità sarà anche la necessità di rifiorimento della diga della Baia di Levante, che attualmente, nella parte lato Mandrella.