Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sestri Levante, cresce ancora la raccolta differenziata. Nel 2017 percentuale al 76,6%

Continua e si arricchisce il percorso virtuoso del Comune di Sestri Levante e dei suoi cittadini

Genova. Continua e si arricchisce il percorso virtuoso del Comune di Sestri Levante e dei suoi cittadini nella raccolta differenziata dei rifiuti. Il Sindaco Valentina Ghio ha infatti firmato e inviato alla Regione Liguria la presa d’atto dei dati inseriti nel sistema O.R.So. corrispondenti alla gestione dei rifiuti urbani nell’anno 2017 con un valore della raccolta differenziata pari aL 76,67%.

I quantitativi dei rifiuti raccolti nell’ambito del servizio di gestione urbana del territorio sono pari a 11.627.063 kg, di cui 8.914.443 di raccolta differenziata e 2.712.620 kg di raccolta non differenziata.

Già nel 2016 il risultato raggiunto era stato ottimo con una percentuale del 75,76% e il Comune di Sestri Levante era il solo, tra i Comuni che superano i 15.000 abitanti, ad aver superato il 65% di raccolta differenziata, obiettivo raggiunto già nel 2015 col 71,27%, anno di avvio nel mese di febbraio del nuovo servizio integrato porta a porta: una vera e propria escalation che conferma e anzi migliora gli ottimi risultati raggiunti.

Sempre presente il sistema dei controlli e sanzione dei comportamenti irregolari: complessivamente, dall’inizio dell’anno 2018, sono state elevate 54 sanzioni destinate sia ad Utenze Domestiche residenti e non, sia ad Utenze non Domestiche, che vanno a sommarsi alle 261 sanzioni elevate nel 2017 e alle 316 sanzioni dall’anno 2015 di avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata.

“Continua a portare risultati importanti il percorso che abbiamo impostato per raggiungere gli obiettivi della Strategia Rifiuti Zero – sottolinea Valentina Ghio – La percentuale di raccolta differenziata continua a crescere, si alza la qualità dei rifiuti differenziati consentendo di aumentare anche le percentuali di riciclo, il Mercato del Riuso e il Centro di Raccolta Urbano continuano a registrare una frequentazione assidua: tutti elementi di un percorso virtuoso che ha cominciato anche a mostrare i suoi effetti sulla TARI 2018. Per il primo anno siamo riusciti a diminuire del 3% la tassa rifiuti, una riduzione che premia l’impegno dei cittadini e segna il raggiungimento di uno degli obiettivi dell’Amministrazione Comunale.”

I dati relativi al Mercato del Riuso, inaugurato il 18 febbraio 2017 insieme al Centro di Raccolta Urbano, evidenziano un grande successo: nel 2017 i ritiri presso il Mercato sono stati quasi 5.500, progressivamente in crescita mese dopo mese, corrispondenti a un quantitativo di circa 30.000 kg di oggetti destinati “a nuova vita”. Si continua a registrare una grande richiesta di oggetti per la casa, sia per quanto riguarda i casalinghi che per l’arredamento.

Ottima risposta anche per quanto riguarda libri, giocattoli e oggetti per l’infanzia. Gran parte dei ritiri avviane da parte dei cittadini di Sestri Levante, ma sono in crescita i prelievi da parte degli abitanti dei Comuni limitrofi e da parte di proprietari di seconde case, di persone che vivono fuori Regione, i quali molto spesso si complimentano per l’iniziativa ancora poco diffusa nel panorama nazionale.

Il mercato del riuso consente di avviare a nuova vita oggetti e mobili vari, che diversamente sarebbero stati smaltiti come rifiuti, sebbene in modo differenziato.

Parallelamente, il Centro di Raccolta Urbano, è diventato punto di riferimento per il conferimento dei rifiuti e di piccoli ingombranti nel caso in cui, per qualche motivo, non si potesse usufruire del servizio di raccolta porta a porta.

Si ricorda che il Mercato del Riuso e Centro di Raccolta sono aperti il martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 9 alle 12. Conclude Paula Bongiorni, Assessore all’Ambiente: “L’ottimo risultato si concretizza non solo nelle alte percentuali raggiunte, ma anche nella maggiore qualità del materiale che ci consente anche alte percentuali di riciclo. Fondamentale anche il Mercato del Riuso che ha consentito di sottrarre molti oggetti alla discarica, nell’ottica della riduzione del rifiuto “ Il percorso virtuoso di questi ultimi 3 anni ha consentito al nostro Comune di ottenere il riconoscimento del Premio Comuni Virtuosi quale comune vincitore nella categoria rifiuti per l’edizione 2017, e del Premio “La Città per il Verde” edizione